Nel 2015 consegue, con il massimo dei voti, la Laurea in Architettura Magistrale presso la Scuola Politecnica di Genova con tesi in Recupero, Restauro e Conservazione.

Spinta dalla passione per il restauro architettonico, decide di approfondire gli studi iscrivendosi alla Scuola di Specializzazione in Beni Architettonici e del Paesaggio presso l’Università degli Studi di Firenze e consegue il diploma nel 2018 con tesi sul restauro degli apparati pittorici decorativi.

Nel 2018 risulta vincitrice di una borsa di ricerca presso l’Ufficio Firenze Patrimonio Mondiale e rapporti con UNESCO e collabora con l’Opera di Santa Croce.

Dal 2016 collabora attivamente con lo studio, acquisendo esperienza sui cantieri di restauro e nella partecipazione a bandi di gara.